Stress da rientro? 3 esercizi perfetti per te  


Ci stiamo passando tutti: che tu abbia avuto un’estate di viaggi e avventura oppure di relax e tranquillità, è indubbio che settembre porti con sé  qualche turbamento. E questo vale anche se di ferie non hai avute per niente, perché questo è uno di quei mesi che preludono a un nuovo inizio (almeno per me, che da sempre penso all’inizio del nuovo anno ora e non a gennaio…), è il mese in cui finisce l’estate e arriva l’autunno, in cui si mettono via le infradito e si tirano fuori gli scarponcini, in cui le pesche e le fragole cedono il passo alle giuggiole…

Aggiungici che vengo da un piccolo paese di mare della costa romagnola, in cui il primo weekend di settembre gli amici con cui avevo passato due mesi e mezzo di vacanze spassose e spensierate tornavano nelle proprie rispettive città lasciandomi sola nello stesso paesino di mare che – si sa-  in inverno proprio ridente non è.

Da un po’ di tempo però – coincide con la mia pratica yoga, guarda un po’ – ho imparato a guardare a questo momento di passaggio, tradizionalmente pieno di malinconia, con occhi nuovi e (addirittura) un nuovo entusiasmo. Ti sembra impossibile? Nel “kit di primo soccorso” di Kundalini Yoga trovi invece un sacco di attrezzi perfetti per tirare fuori queste risorse e mettere anche tu le lenti rosa con cui guardare la vita. Scoprirai ad esempio, che in natura succedono un sacco di cose belle in questo momento (a parte i capelli che cadono…) e che lo stress da rientro può essere combattuto risvegliando la nostra forza vitale e trasformato in combustibile per fare dell’inverno che ci aspetta una fucina di novità e opportunità.

Non va già meglio? 🙂

Ecco per te 3 esercizi perfetti per questo cambio di stagione:

  1. Respirazione in 8 parti per ritrovare l’energia e rilasciare lo stress.

In posizione facile (a gambe incrociate) o sulla sedia, le mani in gyan mudra sulle ginocchia (indice e pollice a contatto), chiudi gli occhi e inizia a inspirare dal naso frazionando il respiro in 8 parti di circa 1 secondo l’una e poi espira, sempre dal naso, in un unico espiro. Continua da 3 a 11 minuti.

  1. Eradicatore dell’Ego: per aprire i polmoni, rinforzare il campo elettromagnetico (il nostro scudo e la nostra proiezione verso l’esterno) e coordinare gli emisferi cerebrali rendendo la mente più lucida.

In posizione facile o su una sedia , la schiena ben dritta, solleva le braccia tese a formare un angolo di 60 gradi; piega le dita alla loro base ma lascia i pollici ben stesi in fuori. Concentra la tua attenzione alla sommità del capo; rilassa le spalle, raccogli un po’ il mento e inizia a praticare il Respiro di Fuoco. Se sei incinta o hai il ciclo, respira in modo lento e profondo. Continua da 1 a 3 minuti; alla fine inspira, trattieni il respiro mettendo a contatto i pollici sopra la testa (le braccia ancora ben stese) e poi espira e rilassa.

  1. La posizione del triangolo per calmare l’ansia e rinforzare i nervi (o cane a testa in giù)

Dalla quadrupedia, stendi le gambe e rilassa completamente la testa. Gambe e braccia sono stese, i talloni toccano terra (o ci provano), il respiro è lento e profondo. Continua da 1 a 3 minuti o anche di più se ti piace. Uscendo da questa posizione, amo fare qualche respiro in Guru Pranam, ovvero seduta sui talloni, la fronte a terra e le braccia stese avanti con le mani in preghiera. Anche questa è un’ottima posizione per calmare ansia e stress, perché la fronte (e il sesto chakra) a contatto con la terra permette di sincronizzare il nostro campo elettromagnetico con quello del nostro pianeta, con un effetto calmante e rivitalizzante per la nostra vitalità. Provare per credere!

E non è finita qui: la prossima settimana troverete nel canale Youtube di casa Kundalini un Kriya perfetto da praticare in questo momento, un classicone del KY: Surya Kriya. Se ancora non siete iscritti al canale fatelo ora,  così verrete avvisati quando il video sarà online!

Intanto, ci vediamo venerdì 14 alle 12.00 in diretta Facebook dalla pagina di Casa Kundalini per un’altra bellissima meditazione ad hoc. Prepara la tua tisana (ora posso ricominciare a dirlo…. ), io ti aspetto!


Informazioni su Giulia Guerrini

Mamma ed insegnante di Kundalini Yoga, Yoga dolce, Gravidanza consapevole, Yoga genitori & figli. Arriva allo yoga attraverso la danza classica e contemporanea ed esperienze di teatro sociale, grazie alle quali si rende conto di come il movimento influisca sulla mente e sullo stato animico. Si forma come istruttrice di Kundalini Yoga secondo gli insegnamenti di Yogi Bhajan presso il centro Shunia di Barcellona. È istruttrice certificata di yoga per bambini secondo il metodo Childplay, elaborato da Gurudass Kaur, e di yoga in gravidanza, metodo Conscious Pregnancy. È membro dell’Associazione Internazionale Insegnanti di Kundalini Yoga (IKYTA) e IKYTA Italia. Attualmente vive e lavora a Catania.

Lascia un commento