Una doccia fredda


Oggi vi parlo della pratica di rinnovamento, longevità e bellezza per antonomasia, suggerita sia tra le pratiche di cura del corpo dal Kundalini Yoga sia da tante altre voci anche occidentali…. la DOCCIA FREDDA!

Nella tradizione Yogica si chiama ISHNAAN  e lungi dall’essere solo una doccia è un vero e proprio MASSAGGIO IDROTERAPICO.

Perché (vi starete chiedendo)
– migliora la circolazione aprendo i capillari, che poi richiudendosi portano il sangue di nuovo agli organi; in questo modo cuore, reni, polmoni, fegato vengono “irrorati” e producono calore, che contrasta il freddo dell’acqua
– il sistema endocrino viene rinvigorito, aumentando la produzione e l’attività ormonale
–  Rafforza il sistema immunitario (sì, ci sia ammala di meno!)
– Velocizza il metabolismo e dunque aiuta anche nella perdita di peso
– Migliora la respirazione, perché 
per mantenersi caldo, il nostro organismo apre i polmoni e richiede più ossigeno
– Pelle e capelli sono più sani

– Aumenta i livelli di energia e benessere e riduce lo stress; la sensazione finale è senza dubbio quella di eccitazione e vigore ,a ma anticamente era proprio considerata una pratica spirituale sacra, in grado di elevare lo spirito, oltre che il corpo.

Come (segui questa procedura, è importante)

– Spalma e massaggia abbondante olio sulla pelle (di mandorla, oliva o cocco)
– Al grido di WAHE GURU… entra nella doccia bagnandoti poco alla volta e continuando a massaggiarti le parti colpite dall’acqua, braccia, ascelle (sistema nervoso!), collo, viso (facendo scorrere l’acqua sulla fronte e il mento e poi giù fino alle mani per cambiare totalmente le tue cellule). Poi il petto, la pancia, le piante dei piedi e gli stinchi. NON lasciare hce l’acqua tocchi direttamente la parte interna delle cosce, per questo  si consigli di indossare un asciugamano in vita o un paio di pantaloncini.
– Continua questo massaggio sotto l’acqua per qualche minuto, poi esci fuori dal getto e rientraci per 3 – 4 volte. L’ideale è continuare la doccia fino a che il corpo non prende un bel colorito roseo e non sentite CALDO!
– Quando uscite, avvolgetevi in un asciugamano e strofinate il corpo.

WAHE GURU, ce l’avete fatta! Non vi sentite nuovi/e?

N.B.! NON FA PER TE se soffri di problemi cardiaci e durante il ciclo mestruale.

Sat nam!


Informazioni su Giulia Guerrini

Mamma ed insegnante di Kundalini Yoga, Yoga dolce, Gravidanza consapevole, Yoga genitori & figli. Arriva allo yoga attraverso la danza classica e contemporanea ed esperienze di teatro sociale, grazie alle quali si rende conto di come il movimento influisca sulla mente e sullo stato animico. Si forma come istruttrice di Kundalini Yoga secondo gli insegnamenti di Yogi Bhajan presso il centro Shunia di Barcellona. È istruttrice certificata di yoga per bambini secondo il metodo Childplay, elaborato da Gurudass Kaur, e di yoga in gravidanza, metodo Conscious Pregnancy. È membro dell’Associazione Internazionale Insegnanti di Kundalini Yoga (IKYTA) e IKYTA Italia. Attualmente vive e lavora a Catania.

Lascia un commento