Meditazione


“Come essere umano non hai un meccanismo di difesa. Guardati, non hai né chele né artigli. La tua difesa risiede nell’intuizione. Se sei in grado di sapere intuitivamente quello che succederà, allora non entrerai nella sequenza e non dovrai farti carico delle conseguenze. Questa è l’unica difesa che hai. 
E cosa ti dà l’intuizione? La tua mente. Come? Sviluppando una mente meditativa”.
Il processo di pulire la mente, di non lasciare che troppi pensieri si depositino nella tua mente subconscia è chiamato meditazione.
Quando l’alba arriva, l’energia dei raggi solari acquista potenza e la mente non è piú controllabile; in ogni momento di quiete –e in particolare nei minuti che precedono il sorgere del sole- ti sorprenderai nell’osservare come in pochi minuti una quantità di pensieri inizi ad affollare la tua mente. Si dice siano 1000 per battito di ciglia.
Se lasci che questi pensieri passino senza seguirli, questa è meditazione. Non si tratta di chiedere alla mente di fermarsi e ai pensieri di congelarsi; sarebbe come chiedere ai polmoni di smettere di prendere ossigeno. Ma se riesci a lasciare andare i pensieri evitando che si depositino nel tuo subconscio, questi non tornerannno piú a disturbarti.
Se il tuo corpo rimane immobile, la mente si acquieta. È un processo fisico e non ha bisogno di nulla, né di un mantra né di un maestro né di una tecnica particolare; solo di un luogo tranquillo in cui sederti, comodo, accogliente, che permetta al tuo corpo di mantenersi eretto. In pochi momenti il tuo Essere ti parlerà.
La mente ti è stata data come uno strumento. La mente non è il tuo padrone. La mente è oltre il tempo e lo spazio. È parte della mente universale. Ti è stata data come uno strumento per servirti.
Cosa è successo? È diventata il padrone e tu il suo servitore. La mente diventa un mostro, quando ti domina;  è un angelo, quando al tuo servizio. Tutto è nella tua mente; la mente meditativa è puramente una meravigliosa condizione di vita.
“Non è la meditazione che ferma la tua mente. 
È l’abbandono della mente all’anima, e dell’anima alla verità. 
È quando preferisci la parola della Verità alla parola dell’intelletto”
~Yogi Bhajan~
 … to be continued