Una routine Kundalini per essere radiosi


Eccoci arrivati a Novembre e il tema del mese è… LUCE.

Buffo parlare di luce proprio in un momento dell’anno in cui adiamo verso l’inverno, il buio, le giornate  corte e la voglia di accoccolarsi a casa? Di fatto, non c’è momento più propizio dell’anno per entrare dentro di noi e dedicarci a pulire la polvere che ne tempo, forse, si è accumulata offuscando quella luce calda e dorata che naturalmente emana dalla nostra anima, ovvero dalla nostra essenza.

Nel corso di questo mese vedremo tanti aspetti di questo viaggio alla riscoperta della nostra radiosità, parleremo di fuoco, di digestione, di pelle, di paure. Ma se questo vi sembra troppo esoterico e spirituale credetemi, non è così: parleremo anche di come rendere il nostro aspetto più luminoso dall’interno (risparmiando su primer e blush, tanto per capirci) e di cosa fare (e mangiare) durante la giornata perché i nostri occhi e  la nostra presenza tutta emanino la loro naturale luminosità… che poi non è altro che la felicità di tutte le cellule del nostro corpo che danzano 😀

Uomini, non cambiate sito, tutto questo vale anche pere voi! 😉

Dalla saggezza millenaria del Kundalini yoga e dell’Ayurveda

Un sistema nervoso calmo aiuta l’equilibrio del sistema ormonale, che a sua volta regola tante funzioni importanti per mantenere il corpo in forma e rallentare l’invecchiamento, come la crescita dei capelli, l’elasticità e il tono della pelle e il buon funzionamento del sistema digestivo.

E allora, tanto per cominciare, ecco alcuni consigli quotidiani dalla tradizione del Kundalini yoga e dell’Ayurveda (che funzionano a meraviglia insieme) per a mantenere attivo l’apparato digerente (da cui dipende in gran parte la nostra salute generale e anche il colorito della nostra pelle!) e a rinforzare il sistema nervoso. Sena dimenticare la ghiandola pituitaria – detta anche “maestra” – sede della nostra anima e della nostra capacità di scegliere intuitivamente cosa è meglio per noi e cosa veramente ci nutre.

* Inizia la giornata con una tazza di acqua calda e limone: questo aiuta a pulire il tratto digestivo ed è ottimo per i reni e il fegato.

** Apri lo spazio di Kundalini Yoga vibrando il mantra di apertura ONG NAMO GURU DEV NAMO tre volte.

Poi siedi in posizione facile (a gambe incrociate o su una sedia con le piante dei pedi ben appoggiate a terra) per l’Eradicatore dell’ego: porta le braccia ben stese sopra la testa a formare una V, le dita piegate alla base e i pollici stesi come antenne; i palmi delle mani guardano in avanti. Chiudi gli occhi portandoli al terzo occhio e inizia a praticare respiro di fuoco da 1 a 3 minuti. Praticato al mattino, questo esercizio muove l’energia del plesso solare e la pompa verso l’alto, stimolando la lucidità mentale, portando concentrazione e vitalità e facilitando l’eliminazione di tossine. Puoi farlo insieme a me a questo link, dal minuto 15:47.

*** Mucca Gatto: a quattro zampe, le mani a terra sperate quanto le spalle e le ginocchia quanto il bacino, inizia a ruotare il bacino avanti lasciando che tutta la colonna segua e infine sollevando il mento (posizione della mucca) mentre inspiri; poi ruota il bacino indietro, curvando la schiena verso l’alto e abbandonando la testa giù mentre espiri. Continua per almeno 2/3 minuti. Fantastico per la flessibilità della colonna è anche ottimo per stimolare il movimento di prana verso la testa e aiuta la produzione di collagene, con evidenti effetti anche sul tono e la luminosità della nostra pelle!

Ci vediamo venerdì in diretta Fb per qualche altro consiglio di radiosità! Preparate il te! 😉

 


Informazioni su Giulia Guerrini

Mamma ed insegnante di Kundalini Yoga, Yoga dolce, Gravidanza consapevole, Yoga genitori & figli. Arriva allo yoga attraverso la danza classica e contemporanea ed esperienze di teatro sociale, grazie alle quali si rende conto di come il movimento influisca sulla mente e sullo stato animico. Si forma come istruttrice di Kundalini Yoga secondo gli insegnamenti di Yogi Bhajan presso il centro Shunia di Barcellona. È istruttrice certificata di yoga per bambini secondo il metodo Childplay, elaborato da Gurudass Kaur, e di yoga in gravidanza, metodo Conscious Pregnancy. È membro dell’Associazione Internazionale Insegnanti di Kundalini Yoga (IKYTA) e IKYTA Italia. Attualmente vive e lavora a Catania.